La scrittura e la donna nuda

16 Settembre 2010   È già due giorni che non scrivo. Non che non avessi nulla di che scrivere anzi … ma nulla che valga la pena venisse scritto, forse è questo che intendo, valer la pena: non si scrive per il semplice gusto di scrivere ma perché abbiamo dentro delle cose che vale la pena di scrivere. La pena. … Continua a leggere

Diario di una scrittrice che vuol fare la biologa

Parte 1   11 Settembre 2010   Ebbene sì, non chiedetemi come, non chiedetemi perché, ma questo è quello in cui ho deciso di applicarmi nei prossimi tre anni della mia vita. Tre anni oppure uno soltanto, questo ora non lo posso sapere. Le buone intenzioni ci sono; forse qualcosa di più delle buone intenzioni, tant’è vero che, se così … Continua a leggere

Testimonianza di un’ abitante de L’Aquila

Ieri mi ha telefonato l’impiegata di una società di recupero crediti, per conto di Sky. Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del 2009. Mi chiede come mai. Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno, causa terremoto…. Mostra tutto Il decoder sky giace schiacciato … Continua a leggere

PROVA A CHIEDERE A UN OMOSESSUALE

Intolleranza zero, diffidenza, compassione     Intolleranza zero, diffidenza, compassione: sono questi i tre atteggiamenti che il più della gente dimostra verso di noi, gli omosessuali. Io parlo per il mio, sono una lesbica ma non è nemmeno difficile mettermi nei panni anche di un giovane ragazzo gay! Dicono dicono – lasciateli dire – che gli omosessuali oggigiorno godono di … Continua a leggere

L’omosessualità – una strenua difesa

                                      L’omosessualità non è considerata una preferenza alla stregua della normalità, in quest’epoca. Amare una donna, e per lo più un donna di trenta anni più grande, è una devianza.Devianza voluta o innata rimane un mistero. Però sta di fatto che sin … Continua a leggere

Recensione su “La solitudine dei numeri primi”

“La solitudine dei numeri primi” è la storia di Alice, anoressica, e Mattia, riservato, brillante, ma che cerca a tutti i costi di farsi del male, e della loro relazione lungo l’andare degli anni.   Mattia è il personaggio più curioso e più problematico, anche Alice è un personaggio interessante, ma mai quanto Mattia: e tra i due “numeri primi … Continua a leggere